per il 1° maggio cambiare bandiera…

 

3876Il nonno Alessandro, nonno materno di G.,  aveva l’abitudine di tenere un diario quotidiano dove per lo più annotava piccoli fatti molto privati e pratici, ma ogni tanto  la nota familiare assume il valore della storia come questa del 1947. Era custode della filiale  di una banca che stava sulla piazza principale di Jesi e come tale addetto a esporre la bandiera in occasione delle feste nazionali. Il 1° maggio 1947 scrive

1° Maggio esposta la Bandiera grande aggiustata da Pierina 

cambiato il bianco con lo stemma prendendo un telo bianco della tenda vecchia e l’asta quella della bandiera Pontificia.

Corteo fanfare a musica, discorso dal balcone dell’Albergo, bandiere anche la Democrazia

Il referendum del 1946 aveva sancito la fine della monarchia e dunque il tricolore era cambiato eliminando lo stemma dei Savoia che prima campeggiava nella bandiera al centro del bianco. Erano tempi difficili, si era abituati a rimediare con cose di recupero e qui nonno Alessandro ne dà una fedele testimonianza: ogni cosa prima era un’altra, ma alla fine il tricolore nuovo era al suo posto e grande la festa del lavoro, e davvero c’era “anche la Democrazia” benché lui nella nota intendesse, credo, quella “Cristiana”

bandiera

per il 1° maggio cambiare bandiera…ultima modifica: 2017-04-30T10:22:45+00:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*